Settimana Santa

La Settimana Santa è vissuta in molti centri della Provincia di Oristano con manifestazioni di grande intensità e riti antichissimi. Il visitatore verrà conquistato dalle alternanze di luci e ombre nelle processioni fra le vie dei paesi, dalle trame raffinate degli abiti e dei decori, dalle musiche e dai canti liturgici tradizionali che accompagnano i riti sacri, spesso con l'accompagnamento del suono di strumenti unici. Fedeli e turisti possono assistere alle rappresentazioni organizzate dalle "Confraternite" per raccontare gli ultimi giorni della vita di Gesù, fino alla resurrezione nel giorno di Pasqua. Sa Chida Santa inizia con sas Prammas, la processione della Domenica delle Palme. Nei giorni successivi viene rappresentata la Passione e il Venerdì Santo è il giorno del "Cristo morto". In alcuni centri, il valore rievocativo dei riti pasquali è dato dalla solennità di momenti come quello "dei Misteri" o s'Iscravamentu, l'atto con cui vengono tolti al Cristo i chiodi da mani e piedi perché possa essere deposto su una lettiga e portato in processione. Una grande esplosione di gioia popolare caratterizza ovunque la domenica di Pasqua, quando l'austerità lascia spazio ai festeggiamenti per la Resurrezione: tra applausi, lanci di fiori e strumenti tradizionali, la statua del Cristo risorto incontra quella di Maria in un inchino di saluto.

Dal 9 Aprile, 2017 al 16 Aprile, 2017

Sorradile

Eventi - Primavera sul Lago Omodeo - I riti della Settimana Santa - Sorradile - Oristano

Domenica aprile 2017 - alle ore 09,30, Solenne commemorazione dell'ingresso del Signore in Gerusalemme, benedizione delle palme e Santa Messa.

Giovedì 13 aprile 2017 - ore 16,30, celebrazione della messa "In Cena Domini"
Giovedì aprile 2017 - ore 21,00, celebrazione della "Veglia di preghiera" davanti all'altare della riposizione dell'Eucarestia

Domenica 16 aprlile 2017 -  alle ore 09,30, Processione de S'Incontru e Santa Messa Pasquale.